Quickribbon Occhio su Roccella: Buon Natale e Felice Anno Nuovo!
_@_OcchiO su Roccella _@_ Scelti per Voi: Camilla che odiava la politica - Autore: Luigi Garlando - Casa editrice: Rizzoli. - (Camilla ha dodici anni e vive in un paese di provincia insieme al fratellino e alla mamma. Il papa, in passato braccio destro del Primo Ministro, non c'è più: si è suicidato in carcere sei anni prima, dopo essere stato accusato ingiustamente di corruzione. Da allora Camilla odia la politica e tutto ciò che ha a che fare con essa. Ma un giorno in paese arriva un barbone, che prima la aiuta a ribellarsi a un gruppo di bulli della sua scuola, e poi, piano piano, le insegna che cosa sia la politica, quella vera, quella a cui il suo papa aveva dedicato tutto se stesso. E grazie a quelle lunghe chiacchierate Camilla impara a far pace con la politica e con il mondo, quello dentro di sé e quello in cui vive.)

AdnKronos News

giovedì, dicembre 22, 2005

Buon Natale e Felice Anno Nuovo!


OcchiO su Roccella,
Augura a tutti i Calabresi e soprattutto a tutti i Roccellesi un Sereno Natale e Un Felice anno nuovo...


Con la speranza che...





...La Calabria tutta ritrovi con il nuovo anno la pace e la sereìnità che si merita,


...Finiscano tutte queste intimidazioni contro i Nostri politici, di qualsiasi schieramento essi siano,


...Si riscopra il valore UNICO della vita, della Famiglia,


...Si inizi a credere e investire seriamente nella nostra terra, nei nostri giovani e nel nostro fututro,


...I commercianti possano vivere e lavorare senza l'obbligo del pizzo,


...I Calabresi onesti credano e lottino sempre di più perchè sono loro la maggioranza e il cuore pulsante di questa terra,


...Una coscienza civica e una sana indignazione, da troppo tempo latente, si risvegli in tutti,


...Si investa nella cultura, nella scuola, nei professori, che sono i veri formatori dei Nostri giovani,


...La Calabria e le sue provincie nel 2006 non siano più ultime in tutte gli studi degli istituti di ricerca,


...Si viva il nostro mare e la nostra natura come un dono da custodire e non un bene da sfruttare e inquinare,


...La meritocrazia diventi un valore reale e non una bandiera da sventolare in periodo prelettorale,


...La Cultura della Vita prevalga su quella della Morte,


...I cattivi diventino buoni e non viceversa,


...La pace si stacchi dalle bandiere, entri nei nostri cuori e ci accompagni per tutto il nuovo Anno.



AUGURI!



4 commenti:

marietta ha detto...

Auguri di vero cuore!
marietta

Anonimo ha detto...

Che dire...la frase è un pò scontata forse, ma non trovo parole più adatte: Complimenti per il blog! Tornerò volentieri a farti visita! Anche io sono calabrese, della zona del Crotonese, e ti posso assicurare che siamo tutti sulla stessa barca :-(
Un abbraccio e tanti auguri!
Carolina

ps. questa è la mia mail: amopaperino@libero.it (nome imbecille lo so!)
se ti fa piacere potrei inserire il tuo blog tra gli indirizzi preferiti del mio. ciao!

Carolina ha detto...

Rieccomi!
Grazie mille per l'immediata risposta! Ho appena aggiunto il link di "OcchiO su Roccella" sul mio blog. Bhè, che altro dire... a presto! Vi lascio i miei migliori auguri!

Anonimo ha detto...

Auguri, auguri ed ancora auguri.


http://gl.splinder.com/